News: FINANZA ETICA E SOSTENIBILE, INVESTIRE IN AGRICOLTURA CONVIENE

Finanza etica e sostenibileAcqua, ambiente, agricoltura, energie rinnovabili. Sono questi i punti di forza della nuova finanza Etica e Sostenibile, nuove opportunità negli investimenti reali nel rispetto e nella sostenibilità dei temi ambientali, sociali e di governance.

I mega trend – Questo è quello che emerge da una corretta lettura delle attuali tendenze di sviluppo macroeconomico globale “Il mondo è attraversato da mega trend che consistono in cambiamenti sociali, ambientali e demografici che impattano e impatteranno l’umanità negli anni a venire. Questi mega trend inarrestabili, influenzano e influenzeranno i nostri consumi, la regolamentazione e l’economia globale per molto tempo e sono in grado di influenzare l’andamento dei mercati azionari e dei titoli che vi trovano quotazione.”
I pionieri – Sono chiare le parole del Dott. Michele Calcaterra, AD ECPI gruppo italiano leader nei settori degli indici sostenibili e tematici che ha presentato ieri, 16 maggio, a Milano una partnership strategica con Aquila Capital, uno dei maggiori gestori patrimoniali indipendenti in Europa. La partnership permetterà alle due aziende di unire le loro competenze e offrire agli investitori una serie di soluzioni di investimento sostenibili, che in prima istanza si rivolgono agli investimenti reali. L’obiettivo è quello di rimettere al centro il rispetto dell’uomo e dell’ambiente, utilizzando le opportunità scaturite dalla Finanza Sostenibile.

Gli investimenti reali – La partnership permetterà alle due aziende di unire le loro competenze e offrire agli investitori una serie di soluzioni di investimento sostenibili, che in prima istanza si rivolgono agli investimenti reali, principalmente ad investimenti in agricoltura ed energie rinnovabili (acqua, eolico, solare, ecc.), e più in generale ad asset legati alla terra. Gli strumenti utilizzati in questo settore sono veicoli tecnicamente assimilabili ai fondi chiusi di private equity.

Il latte e l’Australia – Un esempio di interpretazione dei mega-trend e investimento etico è quello della produzione di latte in Australia. Leggendo i dati dell’OCSE che prevede che i prodotti lattiero-caseari registreranno la più rapida crescita della domanda rispetto a tutti gli altri settori agricoli, la strategia che Aquila Capital ha messo in atto è stata quella di investire nella asset class “agricolture” con particolare interesse al “settore latte”. Si trae così vantaggio dall’attuale situazione del mercato di settore che offre il maggiore rendimento di tutto il settore agricolo mondiale, dando forza ad una sistema di economia reale. Un team di gestione e consulenza composto da agricoltori che esercitano la propria attività con oltre 100 anni di esperienza e che possono contare su una rete globale di collaboratori e che ha eseguito in tutto il mondo due diligence per più di 2.200 aziende.

I commenti – A margine della presentazione della nuova partnership tra i due gruppi, evento a cui hanno preso parte giornalisti, investitori e personalità di rilievo dell’economia e della finanza italiana Roman Rosslenbroich, AD di Aquila Capital ha dichiarato: “Siamo entusiasti di lavorare con ECPI, gruppo leader nel suo settore. La proposta di Aquila Capital nella gestione degli investimenti, è ideale per soddisfare la crescente domanda di investimenti in beni reali di sostenibilità”. Gli ha fato eco Paolo Tolla, Presidente di ECPI Group: “E’ fondamentale che la comunità finanziaria riconosca l’importanza dei temi ambientali, sociali, e di governance nell’ambito delle proprie scelte di investimento, non solo per il valore economico ad essi connesso, ma anche per il loro significato morale”

Fonte: www.tuttooggi.info

Post Navigation